STORIA
 
 Le OFFICINE MECCANICHE ZANETTI sono un complesso industriale che da cinquant’anni opera con successo nel settore delle lavorazioni meccaniche. Un'azienda flessibile e altamente specializzata, dove maestranze e personale tecnico di vasta esperienza progettano e costruiscono macchine, gruppi assemblati, automazioni e singoli componenti, per l'industria siderurgica, navale, idroelettrica, petrolifera e le grandi opere strutturali.

Nel 1967 Otello Zocche, imprenditore con una solida esperienza nel settore dell'industria meccanica, fondò l'azienda OFFICINE MECCANICHE ZANETTI. Già da un ventennio prima di quella data, Otello Zocche si occupava con felice intuito imprenditoriale dei problemi legati allo sviluppo e all'innovazione di questo comparto produttivo.



Per meriti al lavoro, il Presidente della Repubblica Antonio Segni gli assegnò il titolo di "Cavaliere" nel 1961.

Oggi, superata la soglia dei quarantacinque anni, la struttura organizzativa dell'azienda è guidata dai figli Giovanni, Piero e Donatella e da un management di lungo corso, coadiuvati da collaboratori con i quali si è cercato di arricchire continuamente il patrimonio umano.

Le OMZ rappresentano ora il partner tecnico ideale per tutti i grandi gruppi industriali impegnati nel settore della meccanica.